Campobello di Mazara

Cannot set variable `max_allowed_packet` to `33554432` in your database configuration!
Probably you do not have proper privileges on the database server.
Risorsa Peculiarità COMUNI Sito Valenza Primaria/Tassonomia
Formaggi locali

I formaggi locali sono prodotti quasi esclusivamente con latte di pecora: tuma, primo sale, ricotta, zabbina, pecorino semplice o aromatizzato.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Latticino, formaggio, Prodotto alimentare trasformato, Enogastronomia
Festa di San Vito

La statua di San Vito, patrono della città, è portata in processione il 15 giugno. I festeggiamenti iniziano con la consegna delle chiavi della città al Santo da parte del Sindaco.

Campobello di Mazara Centro storico di Campobello Festa, Cerimonia religiosa, Celebrazione, Evento
Festa di Maria Santissima Immacolata

Si svolge il 15 agosto con la processione a mare della statua di Maria SS. Immacolata. La festa si conclude con i consueti giochi d'artificio.

Campobello di Mazara Festa, Cerimonia religiosa, Celebrazione, Evento
Festa dei Morti

Anticamente si credeva che la notte tra l’1 e il 2 novembre i defunti visitassero i propri cari, per l’occasione si regalavano ai bambini i caratteristici “pupi” di zucchero.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Festa, Cerimonia religiosa, Celebrazione, Evento
Sito archeologico di Erbe Bianche

In contrada Erbe Bianche, è formato da un villaggio di capanne della media età del bronzo. I reperti rinvenuti sono attualmente conservati presso il baglio Florio a Selinunte.

Campobello di Mazara Cave di Cusa Archeologia, Area archeologica, Sito archeologico
Cultivar Nocellara del Belice D.O.P.

Oltre che dalle viti il paesaggio rurale è caratterizzato dagli ulivi, di cui il cultivar DOP Nocellara, copre la gran parte delle campagne belicine.

Campobello di Mazara, Castelvetrano, Partanna, Poggioreale, Salaparuta, Santa Ninfa Prodotto alimentare tipico, Prodotto della terra, Enogastronomia
Cous cous di pesce

Piatto tipico di origine araba a base di semola di grano duro legata in grani con acqua salata, cotta a vapore e condita con brodo preparato con diverse varietà di pesce locale.

Alcamo, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Marsala, Mazara del Vallo, Pantelleria, Petrosino, San Vito Lo Capo, Trapani, Valderice Primo e minestra, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
Chiesa Madre - Santa Maria al Presepe

In origine dedicata a Santa Maria delle Grazie, dopo la ristrutturazione nel 1715 fu intitolata a Santa Maria al Presepe. Subì rimaneggiamenti nel XIX secolo.

Campobello di Mazara Centro storico di Campobello Matrice, duomo, basilica, cattedrale, santuario, Struttura di architettura religiosa, Struttura di pregio monumentale, Monumento
Chiesa di San Giovanni

Costruita nel 1862 è ubicata tra la via Vecchia e la via Maestra. Ad unica navata presenta decorazioni interne. Il campanile fu realizzato nel 1875.

Campobello di Mazara Centro storico di Campobello Chiesa, chiesetta, Struttura di architettura religiosa, Struttura di pregio monumentale, Monumento
Chiesa di Maria Santissima Immacolata

Testimonianza del culto mariano, già professato dal 1661 in una chiesa campestre di Tre Fontane, fu realizzata nel 1986 in uno stile tipicamente mediterraneo.

Campobello di Mazara Centro storico di Campobello Chiesa, chiesetta, Struttura di architettura religiosa, Struttura di pregio monumentale, Monumento
Chiesa dell'Addolorata

Dei primi anni del 1800 è a pianta ottagonale, con abside a semicerchio ed un campanile a pianta quadrata con ricche decorazioni. Chiusa al culto è attualmente in restauro.

Campobello di Mazara Centro storico di Campobello Chiesa, chiesetta, Struttura di architettura religiosa, Struttura di pregio monumentale, Monumento
Cassatelle o "Cappidduzzi"

Dolci fritti a forma di mezzaluna, ripieni di ricotta e spolverati con zucchero a velo. Anche nella variante con ripieno di ricotta e limone o cioccolato.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Dolce, biscotto, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
Caseifici

Sull'intero territorio provinciale sono presenti numerosi caseifici dov'è possibile degustare ed acquistare i prodotti caseari locali: tuma, caciocavallo, pecorino, ricotta.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Gibellina, Mazara del Vallo, Paceco, Partanna, Poggioreale, Salemi, Santa Ninfa Caseificio, Struttura di produzione, Enogastronomia
Casale Birribaida

Antichissimo casale, è nelle tradizioni culturali campobellesi, la prima abitazione costruita sul territorio. Di origine araba, il termine significa torre-casa bianca.

Campobello di Mazara Centro storico di Campobello Casa, casale, casina, Struttura di architettura civile, Struttura di pregio monumentale, Monumento
Casa cortile

Già le prime case di Campobello furono realizzate secondo tale schema tipologico, antico retaggio della cultura araba, divenuto poi una caratteristica del centro.

Campobello di Mazara Centro storico di Campobello Casa, casale, casina, Struttura di architettura civile, Struttura di pregio monumentale, Monumento
Cantine vitivinicole

L'intera provincia, la seconda più vitata d'Europa, vanta decine di cantine vitivinicole che sempre più si dedicano ad una produzione enologica di pregio ormai internazionale.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Cantina, Struttura di produzione, Enogastronomia
Cannolo

Dolce tipico siciliano: cialda cilindrica ripiena di crema di ricotta, canditi e pezzetti di cioccolato. In provincia ne esistono numerose varianti, specie nell'agro ericino.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Dolce, biscotto, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
Brioche e gelato

In provincia di Trapani, il gelato nei più diversi gusti e spesso con panna di latte, si consuma come un panino all'interno di morbidissime brioche.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Gelato, granita, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
Bagli

Antiche strutture rurali fortificate, caratterizzate dalla presenza di una vasta corte centrale, vennero realizzati in gran numero durante i sec. XVIII e XIX, ad opera della media e alta borghesia locale.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Baglio, masseria, Struttura di pregio monumentale, Struttura di produzione, Monumento
Artigianato marinaro

Anziani depositari di conoscenze sulle antiche tecniche di pesca e di preparazione degli strumenti producono ancora le nasse, reti e attrezzi tradizionali per la cattura dei pesci.

Campobello di Mazara, Custonaci, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Petrosino, San Vito Lo Capo, Trapani, Valderice Arte, mestiere, Tecnica di produzione, Tradizione
Antiche cave di tufo di Campobello

Ubicate nella parte periferica a nord della città rappresentano la testimonianza dell'antica attività estrattiva del tufo in territorio campobellese. Oggi sono abbandonate.

Campobello di Mazara Cava, Struttura di pregio monumentale, Struttura di produzione, Monumento
Abbeveratoi

Sparsi nei territori rurali, spesso nelle vicinanze di eventuali sorgive, sono ancora utilizzati per abbeverare le greggi.

Buseto Palizzolo, Campobello di Mazara, Gibellina, Paceco, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, Santa Ninfa, Vita Abbeveratoio, Elemento di pregio monumentale, Struttura di pregio monumentale, Monumento
"Vastedda" del Belice

Formaggio a pasta filata, dalla tipica forma rotonda e appiattita, ottenuto da latte di pecore di razza autoctona della valle del Belice. Dal 2008 è un prodotto D.O.P.

Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castelvetrano, Gibellina, Partanna, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, Santa Ninfa Latticino, formaggio, Prodotto alimentare trasformato, Enogastronomia
Pane "vastedda"

Tipo tradizionale di pane locale a forma di grossa pagnotta cotta al forno a legna, molto alveolata, ha una buccia dura e croccante ricoperta di semi di sesamo.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Pane, Prodotto alimentare trasformato, Enogastronomia
"Sciavate"

Pagnotta schiacciata realizzata con pasta di pane lavorata con più acqua di quella necessaria per fare il pane, condita con olio, pomodoro, primo sale, olive e basilico.

Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Focaccia, pizza, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
"Pupi" di zucchero

Statuette di zucchero raffiguranti paladini, figure maschili e femminili, dipinte con colori vivaci. Vengono donati ai bambini in occasione della commemorazione dei defunti.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Dolce, biscotto, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
"Mufuletta"

Morbido panino aromatizzato con semi di finocchio, tipico della tradizione contadina, è tradizionalmente consumato per San Martino.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Pane, Prodotto alimentare trasformato, Enogastronomia
"Miliddi"

Biscotti tipici salati, di consistenza dura, aromatizzati con semi di anice, che ben si accompagnano con il vino.

Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Dolce, biscotto, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
"Matarocco"

Zuppa a base di aglio, pomodoro, basilico, olio, pepe e sale, nella quale si fa ammorbidire il pane raffermo a tocchetti.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Primo e minestra, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
"Macco"

Crema di fave, realizzata con una cottura prolungata di fave secche sgusciate alle quali vengono aggiunti finocchietti selvatici di montagna. E' usata anche come condimento.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Primo e minestra, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
"Cuccìa"

Tradizionalmente preparata in occasione della festa di Santa Lucia, l’ingrediente principale è il grano duro bollito. È consumata con condimenti dolci o salati.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Dolce, biscotto, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
"Cantunaru"

Antico mestiere legato alla lavorazione a mano dei mattoni di tufo detti "cantuna”. Gli antichi strumenti adoperati sono conservati nel Museo del Santo Padre delle Perriere.

Campobello di Mazara, Egadi, Marsala, Petrosino Arte, mestiere, Mestiere, Tradizione
"Cannatuna", "Cannateddri", "Campanari"

Biscotto di varie forme (colomba o paniere a Salaparuta, Anello a Campobello...) Contiene un uovo sodo colorato e decorato, con glassa e zuccherini.

Campobello di Mazara, Castelvetrano, Egadi, Pantelleria, Salaparuta Dolce, biscotto, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
"Cabucio"

Pasta di pane di forma allungata e schiacciata, cotta al forno. Tradizionalmente farcito con pomodori, acciughe, pepe, sale, origano e olio extra vergine d'oliva.

Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Petrosino, San Vito Lo Capo, Trapani, Valderice Pane, Prodotto alimentare trasformato, Enogastronomia
"Busiati" con l'aglio (alla trapanese)

Tipico piatto trapanese: una spessa pasta fatta a mano condita con il "pesto alla trapanese" preparato a crudo, a base di olio extravergine, aglio, mandorle, basilico e pomodoro.

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Primo e minestra, Ricetta, piatto tipico, Enogastronomia
"Busiati"

Tipo di pasta fresca preparata a mano mediante una rullatura di un cilindretto di pasta intorno ad un fuso, ricavato dallo stelo di ampelodesma (buso).

Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Egadi, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Pantelleria, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita Prodotto alimentare trasformato, Enogastronomia